Come aumentare la sicurezza della tua casa

sicurezza casa

Dopo più di un anno passato chiusi in casa a causa della pandemia globale iniziata a marzo del 2020, sono milioni gli italiani che sperano di poter sfruttare le vacanze estive per potersi finalmente allontanare dalle città e godersi una meritata vacanza. Ma, ogni volta che ci si allontana da casa per più di un giorno, ci si dovrebbe domandare se la propria casa è al sicuro dagli assalti di ladri e malintenzionati, oppure se si corre seriamente il rischio di tornare e scoprire di essere stata la vittima di un furto in casa.

Per fortuna, per proteggere la propria casa, non è necessaria l’installazione di costosi antifurti: per scoraggiare la maggior parte dei ladri basta seguire alcuni pratici consigli e chiamare il proprio fabbro tapparellista Torino di fiducia, che si occupi di installare delle tapparelle blindate antiscasso, una serratura davvero sicura e una porta blindata davvero resistente.

Perché dovresti chiamare il fabbro per proteggere la tua casa?

Molti pensano che il motivo per cui ci si rivolge ad un fabbro sia per sbloccare la porta di ingresso nel caso si sia bloccata o le chiavi siano state smarrite. Ma, in realtà, il mestiere del fabbro comprende una grande quantità di mansioni; una delle quali è sicuramente quella di aiutarti a rendere la tua casa più sicura. Chi può consigliarti come rendere difficile la vita di eventuali ladri meglio di un professionista che installa e apre porte e serrature tutti i giorni? Ecco perché dovresti chiamare il fabbro per proteggere la tua casa!

Installazione porte blindate e serrature sicure

Sicuramente, uno de primi interventi da richiedere al proprio fabbro di fiducia è l’installazione di una porta blindata adeguata e la sostituzione della serratura con una adeguatamente sicura. Esistono diversi modelli di porta blindata tra cui scegliere, ma, quello che conta davvero, è installare una porta blindata che abbia una classe anti effrazione sufficientemente alta da proteggere la tua abitazione: per appartamenti in città basta una classe pari a 3, ma per un’abitazione isolata o in un luogo poco trafficato, si dovrebbe installare una porta blindata classe anti effrazione 4.

Per quanto riguarda la serratura, occorre assicurarsi che quella installata sia un modello abbastanza recente. Infatti, dopo diversi anni, i vecchi modelli di serratura non possono essere più considerati sicuri. Sostituire la propria serratura è un investimento davvero importante sulla propria sicurezza.

Proteggere le finestre con le tapparelle blindate antiscasso

Ma, se la vostra casa è facilmente accessibile dalle finestre, una porta solida e una serrature robusta potrebbero non bastare: ecco perché, in casi come questi, si dovrebbe pensare a richiedere l’installazione di tapparelle blindate antiscasso. Queste tapparelle, al contrario di quelle classiche, sono estremamente resistenti e praticamente impossibili da aprire dall’esterno dell’abitazione; inoltre, contrariamente alle grate, ti permettono di affacciarti liberamente alle finestre.

Alcuni consigli per evitare i furti in casa

Ci sono alcune precauzioni che si possono prendere per evitare che la propria casa venga presa di mira dai malviventi durante i lunghi periodi di assenza; ad esempio, incaricare un vicino, un amico o un parente di ritirare la posta e passare in casa tutti i giorni. Questo perché, molto spesso, ad essere prese di mira sono case ed appartamenti evidentemente vuoti, dove la posta non viene ritirata o le piante sembrano non essere innaffiate con regolarità. Non lasciate mai chiavi di riserva o istruzioni per aprire la porta nei dintorni dell’ingresso: molto meglio affidare le chiavi direttamente a una persona fidata. Inoltre, nel caso di un viaggio molto lungo, è meglio informare solo le persone che ci sono molto vicine ed evitare di pubblicare foto del viaggio sui social fino a quando non si sarà fatto ritorno a casa.