Levigatura e lucidatura del marmo: come fare

marmo

Il marmo è un materiale molto interessante che può arricchire le nostre abitazioni, rendendo maggiormente eleganti non solo gli ambienti interni, ma anche quelli esterni di un edificio. Naturalmente la posa del marmo è un’azione molto delicata, che deve essere effettuata esclusivamente da un professionista del settore. Proprio per evitare danni al materiale che viene utilizzato, è importante rivolgersi ad una ditta specializzata quando dobbiamo effettuare lavori in casa o nel luogo di lavoro che prevedano l’impiego di questo prodotto. Allo stesso tempo contattiamo dei professionisti anche quando dobbiamo effettuare un’azione di levigatura o la lucidatura del marmo stesso. Vediamo cosa bisogna tenere in considerazione in questi casi.

La levigatura e la lucidatura del marmo

Come dicevamo, rivolgersi ad un marmista Padova o in un’altra città è sempre opportuno per garantire il corretto stato di manutenzione ad esempio delle pavimentazioni realizzate in marmo. Le superfici realizzate impiegando questo materiale necessitano di fondamentali fasi di levigatura e di lucidatura.

Non si tratta, come spesso si tende a pensare, di due azioni dallo stesso significato. Anche se a volte si confondono i due aspetti, la lucidatura è in realtà una fase finale di quella che si configura come un’azione da effettuare con precisione, per mezzo del lavoro di un professionista che opera in questo settore.

La levigatura del marmo è quel procedimento che permette di togliere lo strato più in superficie del pavimento, che potrebbe risultare danneggiato. In questo modo non si fa altro che portare il marmo alla situazione di partenza.

Questo processo viene effettuato con molta precisione da parte di chi opera per il trattamento del marmo. Nel corso del tempo, inoltre, sono state sperimentate delle nuove tecniche che permettono di risparmiare sia sul consumo energetico che per quanto riguarda l’uso dell’acqua.

In più con le tecniche utilizzate attualmente dai professionisti viene ridotto anche il tempo necessario ad effettuare questa operazione, molto delicata e davvero importante per ridare al materiale le sue caratteristiche originarie.

In genere la levigatura del marmo avviene successivamente ad una serie di passaggi che sono fondamentali. Innanzitutto viene effettuato un lavaggio con dei prodotti che rispettano il materiale, per togliere dei residui che potrebbero essere presenti.

Si può effettuare una precisa stuccatura del prodotto, con l’obiettivo di riparare eventuali danneggiamenti, che possono consistere ad esempio nella presenza di crepe. Poi può essere effettuata la fase di livellatura, che permette di porre fine ad eventuali dislivelli tra le varie lastre del pavimento.

Infine viene effettuato il processo di levigatura vero e proprio, che in genere viene svolto con delle macchine adatte per raggiungere questo obiettivo. La lucidatura viene effettuata con l’aiuto di un prodotto lucidante.

Quando effettuare la levigatura del marmo

Per considerare ogni quanto tempo deve essere effettuata la levigatura delle pavimentazioni in marmo, tieni presente che non ci sono tempi precisi che stabiliscono la periodicità. È essenziale considerare però la tipologia di superficie, le caratteristiche del materiale stesso e il calpestio che viene effettuato sulla pavimentazione.

Ad esempio, in riferimento ad un luogo affollato come un negozio, potrebbe essere necessario effettuare una levigatura del marmo ogni due anni. Nel caso di un’abitazione i tempi possono essere anche più lunghi.

È però sempre fondamentale non effettuare tutto in prima persona, ma bisogna affidarsi all’aiuto di un professionista, di una ditta specializzata che opera in questo settore. Ricordiamo anche che, in seguito alla fase di levigatura e di lucidatura, in genere non è necessario effettuare specifiche azioni di manutenzione.

È importante togliere la polvere dalla pavimentazione con un panno umido oppure utilizzando un apposito aspirapolvere. Inoltre è bene sapere che per lavare la superficie in marmo bisogna usare sempre prodotti detergenti dedicati a questo scopo e che non risultino aggressivi.